Pan Di Via

Il Pan Di Via o lembas è una sorta di galletta dolce con il cuore morbido che troviamo citata più volte ne "Il Signore degli Anelli".
 La Compagnia dell'Anello fa tappa al bosco dorato degli Elfi di Lothlorien , qui riposano alcuni giorni prima di ripartire per la loro missione di distruggere l'anello del potere. Gli elfi  vivono sugli alberi dalle splendide foglie dalle sfumature dorate, la loro regina è Dama Galadriel.
Quando la Compagnia si appresta a ripartire dama Galadriel  dà loro una scorta di lembas, queste gallette avvolte nelle foglie degli alberi di Mallorn per conservarle al meglio.
E' un pane  elfico molto nutriente, descritto come "dolci estremamente sottili, di farina infornata, bruni all'esterno ed all'interno di un bianco cremoso".
Queste gallette dolci rimangono fresche per mesi se avvolte nelle foglie di mallorn e sono adatte per il sostentamento durante i lunghi viaggi in quanto "un solo morso è sufficiente a saziare lo stomaco di un uomo adulto".
Essendo un cibo elfico non può essere consumato dalle creature del male, infatti Gollum lo rifiuta sempre anche se non ha a disposizione altro cibo disponibile.

Vediamo quindi come potrebbe essere la ricetta che più si avvicina a questo cibo elfico.

INGREDIENTI:

250 g di farina
125 g di burro
50 g di zucchero
un cucchiaio di miele di acacia
due uova
un cucchiaio di scorza di arancia grattugiata
50 g di nocciole tritate
due cucchiaini da caffè di lievito per dolci

In una terrina capiente mescolare il burro morbido a pomata con lo zucchero e il miele fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Unire le uova, la scorza di arancia, le nocciole e la farina setacciata mescolata con il lievito.
Formare un panetto omogeneo che farete riposare per circa 30 minuti coperto con pellicola.
A questo punto stendere la pasta in una sfoglia spessa circa 3-4 mm e da questa ricavare dei rettangoli delle dimensioni di 10 X 5 cm.
Riporli su una teglia con carta forno e farli riposare ancora 10 minuti, poi metterli in forno già caldo a 200° statico e far cuocere per circa 10 minuti (devono avere un bell'aspetto dorato).
Far raffreddare e, se volete dare un effetto scenografico, servirli avvolti in foglie di fico o carta alimentare verde.